cultura

L’arte e la condizione umana prendono forma attraverso il legno

Il legno è un elemento naturale che fa parte della cultura materiale e spirituale dell’uomo. Con l’espressione cultura materiale si indicano tutti gli aspetti visibili della cultura, quali i manufatti, gli utensili della vita quotidiana e delle attività produttive.

Enrico Giannichedda, in Storia della cultura materiale, osserva giustamente che il termine cultura materiale ha una semantica ampia, difatti è strettamente interconnesso alla cultura spirituale. In tal senso, si può affermare che la cultura materiale di ogni gruppo sociale sia rappresentata anche dai comportamenti messi in atto per produrre, scambiare, usare rompere, scartare o conservare le opere dell’uomo, nonché dalle attribuzioni di significato assegnate loro.

Da un punto di vista di sostenibilità ambientale, spesso si parla di  eco-efficienza e de-materializzazione. Ma da un punto di vista artistico, oggi proporremo la materializzazione dell’arte nelle sculture di legno realizzate da artisti che, attraverso la tecnica dell’intaglio e della levigazione, danno forma alla condizione umana e all’ambiente che ci circonda.

Stiamo parlando di Livio Conta, Giorgio Conta, Fabiano de Martin Topranin, Aron Demetz, Gehard Demetz, Peter Demetz, Arnold Holzknecht, Walter Moroder, Hermann Josef Runggaldier, Andreas Senoner, Peter Senoner, Matthias Sieff, Stefanie Rocknak, Adolf Vallazza, Willy Verginer e Bruno Walpoth.

Di seguito alcune sculture figurative in legno, che sembrano prendere vita.

Arnold Holzknecht

Bruno Walpoth

Willy Verginer

Aron Demetz

Stefanie Rocknak

Willy Verginer

 

di Maria Antonella Calà

Tags: cultura

TRENDING POST

Seguici

YouTube

tag

Menu
LAB News
1901 Lemur Ave Chieti, CH 66100
Categorie: