abruzzoinevidenzasport

L’Italia sul tetto d’Europa, Rucci: “Che Nazionale! Orgoglio italiano”

Il cielo è azzurro sopra Wembley. Dopo 53 anni dall’ultima volta, l’Italia è di nuovo campione d’Europa, nella finale contro l’Inghilterra.

“It’s coming home”, cantato da giorni dagli inglesi si trasforma in “It’s coming Rome” e la Nazionale di Mancini alza la coppa degli Euro 2020 al cielo davanti ai 60.000 tifosi inglesi dello stadio di Wembley.

Fischio d’inizio ma l’Inghilterra è già in vantaggio con il gol segnato da Shaw al 2′. Il pareggio arriva con Bonucci al ’67 e l’Italia torna in gioco. Come in semifinale contro la Spagna, il risultato si decide ai rigori.

Un’intera Nazione con il fiato sospeso, davanti ai maxischermi, a casa con amici e parenti. E Donnarumma ci regala la vittoria, con l’ultima parata decisiva che chiude la finale 3-2 per l’Italia ai rigori.

“Tutta l’Italia sta festeggiando la Nazionale di Mancini – ha dichiarato il Presidente Regionale OPES Abruzzo e membro di Giunta CONI Abruzzo, Terenzio Rucci – Ottimo il lavoro svolto da Mister Mancini sulla squadra e complimenti agli azzurri che hanno mantenuto la concentrazione, nonostante il primo gol subito ad inizio partita”.

“Una domenica con lo sport azzurro, protagonista di palcoscenici internazionali. – ha aggiunto Rucci – Prima, il tennista Matteo Berrettini impegnato in finale contro Djokovic e poi la Nazionale sul tetto d’Europa“.

Una data, quella dell’11 Luglio da segnare sul calendario. Non solo per il calcio ma per lo sport italiano che, nonostante tutto, continua a farci sognare.

Tags: abruzzo, inevidenza, sport

TRENDING POST

Seguici

YouTube

tag

Menu
LAB News
1901 Lemur Ave Chieti, CH 66100
Categorie: